Le suggestioni musicali

5 - Castello di Miramare

Il castello venne costruito tra il 1856 e il 1860 come residenza per l'arciduca Massimiliano d'Asburgo e la moglie Carlotta del Belgio. L’ingegnere austriaco Carl Junker  lo progettò in stile eclettico, fondendo armoniosamente elementi gotici, medievali e rinascimentali, secondo la moda architettonica dell’epoca. La dimora ospita al primo piano gli appartamenti privati dell'arciduca, mentre al primo piano si aprono le splendide sale di rappresentanza. Gli arredi che vediamo sono ancora gli originali ell'epoca. 

La sistemazione del immenso parco fu curata dallo stesso Massimiliano, che scelse statue, fontane, un giardino all'inglese, uno all'italiana, una collezione di piante rare ed esotiche. In un'ala delle scuderie del castello, poste all'ingresso del parco, si può ammirare il nuovissimo BioMa, il Museo immersivo dell'Area Marina Protetta di Miramare gestito dal WWF. Nell'altra ala si susseguono invece mostre temporanee di grande richiamo.