Lungo i passi di una vita

14 - La leggenda del ritorno

La vulgata trasmessa da Francesco Fanzago vuole che Tartini fosse vissuto nascosto nel convento per anni finché durante una messa una folata di vento sollevò la coltre che nascondeva ai fedeli l'orchestra. Tra questi fedeli c'era un padovano che lo riconobbe e una volta a casa raccontò d'averlo visto alla moglie Elisabetta Premanzore. Di lì a poco Tartini tornò a Padova e si ricongiunse alla moglie. Appare meno leggendaria ma ben più realistica la coincidenza che proprio nell'ultimo periodo ad Assisi, nel 1713, fosse morto il Padre Giovanni Torre da Pirano, lasciandolo senza una protezione all'interno del Convento e costringendolo probabilmente a spostarsi ad Ancona per un miglior sostentamento.