Archivi

Collezioni digitali

Giuseppe Tartini (Pirano 1692 – Padova 1770) fu personalità di grande rilievo nel mondo musicale settecentesco. Primo violino della cappella antoniana, svolse anche un’intensa attività didattica, mentre copiosa e originale è la sua produzione di musica strumentale, prevalentemente violinistica. Negli ultimi anni si dedicò a indagini di tipo matematico e fisico acustico sui fondamenti dell'armonia musicale. Di questo intenso lavoro speculativo ci restano due trattati a stampa e una ricca documentazione manoscritta contenente le sue ricerche. Nel corso dell’Ottocento il nome di Tartini rimase legato agli studi violinistici, mentre verso la fine del secolo la sua figura divenne punto di riferimento storico – culturale delle aree del litorale nord Adriatico. Le due raccolte di fonti su Giuseppe Tartini conservate a Trieste e Pirano sono il frutto di queste vicende e contengono materiali di vario tipo. Le fonti del Conservatorio provengono da donativi e acquisizioni di inizio ’900, realizzati in occasione dell’intitolazione a Tartini dell’allora Liceo musicale. Acquisti successivi hanno incrementato il fondo con fonti musicali settecentesche: una ricca raccolta di edizioni delle sonate per violino e un gruppo di parti staccate di concerti. Testi di teoria della musica e di acustica settecenteschi, accanto a documenti coevi (elogi, sonetti, biografie e lettere) completano la raccolta. Un’ampia documentazione sulla provenienza dei cimeli conservati presso il Conservatorio evidenzia i percorsi della tradizione tartiniana. Presso l’archivio di Pirano sono conservati molti documenti della famiglia Tartini, accanto a un gran numero di manoscritti autografi di Tartini stesso: memorie relative a vicende personali e moltissimi abbozzi e appunti su questioni fisico acustiche (dono degli eredi nel 1884), trattati con calcoli matematici e l’intero carteggio con Giordano Riccati sui Principj dell’Armonia, che ne fa il più ricco fondo di manoscritti autografi teorici di Giuseppe Tartini.
Accedi all'archivio

Epistolario

Durante la sua vita Giuseppe Tartini scrisse moltissime lettere, ora conservate in archivi pubblici e privati tra Europa e Stati Uniti. Si presenta qui per la prima volta l'epistolario riunito.

Archivio sonoro

Per scoprire un universo di musica oltre al più noto Trillo del Diavolo e stato qui riunito un archivio delle esecuzioni della musica scritta da Tartini.

Discografia

Accedi all'archivio

Il Catalogo tematico delle composizioni

Pagina in aggiornamento

Iconografia

Raccolta di disegni che raffigurano il maestro delle nazioni